RITUALE D’AMORE FAI DA TE



RITUALE D’AMORE FAI DA TE

E’ un rituale mediamente coercitivo, il cui scopo è quello di fare in modo che la persona amata pensi a voi. Si svolge attraverso l’uso della visualizzazione. Non  è necessario seguire una lunazione particolare per svolgerlo, ma se volete potete optare per la fase piena o crescente possibilmente di venerdì, ma questa volta non è necessario dato che è una magia Hoodoo.

Effetti collaterali che potrebbe manifestare la vittimaOssessione, dipendenza verso chi ha operato, violenza, atteggiamenti deleteri, amore malato.

Avvertenze: Evitate di effettuare un rituale simile se siete novizi o disperati. Ricordo che potete certamente disfarvene, ma è necessario avere nozioni basilari e una certa esperienza. Se ve ne volete disfare è importante purificare tutta la scatola, staccare una per una le foto (sempre avendo cura di purificare il tutto). Recitare un salmo liberatorio o l’esorcismo di Papa Leone (essendo hoodoo, sarebbe meglio utilizzare i salmi) e infine potete liberarvi di tutto l’occorrente o dandogli fuoco o seppellendolo.

Evitiamo di arrivare a questo punto, poichè quando si lancia un incantesimo simile è importante essere sicuri. Sapete perfettamente i rischi a cui si va incontro quando si pratica magia coercitiva, quindi cerchiamo di  NON fare scelte istintive e prive di logica solo perchè spinti dalla disperazione.

Occorrente:

  • Una scatola quadrata ( quelle che si utilizzano per fare i pacchi di natale, il colore lo decidete voi);
  • forbici;
  • molte foto della persona che svolge il rito ( quindi vostre, dovete fare all’interno della scatola un vostro collage);
  • 2 foto identiche della persona che vi piace;
  • Un nastrino di colore rosso o rosa;
  • A scelta potrete inserire olii essenziali o erbe che richiamino l’amore più un foglietto di carta con su scritto ciò che volete accada, ma non è necessario.

SVOLGIMENTO:

1) Prendete la scatola e apritela togliendo il coperchio. Al suo interno inserirete, attaccandole con la colla, delle foto . Ogni angolo della scatola deve essere tapezzato dal vostro volto. Se desiderate che  chi amate provi attrazione e passione allora, metterete anche delle vostre foto da nudi.

2)Adesso prendete le due foto identiche che rappresentano la persona amata. Io vi consiglio di attaccarle separatamente ad un cartoncino rigido per dargli peso perchè queste due foto andranno successivamente attaccate retro contro retro. Tra le due foto inserirete la stringa rossa o rosa, la vostra richiesta e erbe  che richiamano l’amore, se le avete.

3) Adesso prendete il coperchio e fate un buchino. Inserite il nastro che regge le due foto, per fare in modo che l’immagine rimanga appesa all’interno della scatola fate un nodo. Le due foto identiche sono state incollate insieme affinchè a lui  non sfugga un solo secondo della vostra immagine, in quanto attorno a se, vedrà solo il vostro volto. E’ come se  fosse stato catapultato in un mondo pieno di voi. Chiudete la scatola con il coperchio

Se poteste evitare di ritagliare le vostre foto con le forbici sarebbe molto meglio. Si narra che tagliarle distrugga l’incantesimo, quindi  sarebbee meglio cercare di ritagliarle a mano facendo le classiche pieghette e poi strappando la carta in esubero. Potete anche spruzzare sopra la foto dell’amato olio essenziale che richiami amore.

Mentre preparate il collage,  cercate di rimanere focalizzati su chi amate e sulla relazione che volete ottenere… è importante. Sarebbe cosa buona e giusta ogni tanto accendere una candela che posizionerete sopra la scatola per pregare o meglio richiedere l’amore. Dovete semplicemente frizionare la candela con olio per l’amore metterla con un piattino a prova di calore sulla scatola e pensare intensamente a chi amate e a cosa volete ottenere.

Per qualsiasi dubbio chiedete info@worakrai.com

PS: questo rito e’ un rito Occidentale ma anche conosciuto in Asia, in occidente lo chiamano impositivo coercitivo, ma di fatto rimane un rito propiziatorio se l’operatore non e’ forte e capace di canalizzare una qualunque energia, sia che provenga da lui sia da qualche entita’ energetica.